Archivio mensile:settembre 2015

*** LAVORI IN CORSO ***

1006540610065407

 

GLI ISTITUTI ADERENTI NEL 2014/15 HANNO RICEVUTO LA CIRCOLARE CHE LI CHIAMA A APPROVARE IL NUOVO STATUTO, COME POTETE TUTTI LEGGERE QUI SOTTO.
DAL 12 OTTOBRE SARANNO APERTE LE ADESIONI DI NUOVI ISTITUTI

Oggetto: Statuto della Rete Robocup Jr Italia 2015 – rinnovo adesioni 

Priorità: Alta

-        Prot. 4200/c1 del 31 agosto 2015

Circolare Rete RCJ Italia n. 001/2015-16

Oggetto: Statuto della Rete Robocup Jr Italia 2015 – rinnovo adesioni

-        AI DIRIGENTI SCOLASTICI ISTITUTI ADERENTI RETE RCJ ITALIA – 2014/15
-        E p.c. ai docenti referenti Istituti aderenti 2014/15                                                                               

Trasmetto in allegato il nuovo Statuto.

Invito quindi gli aderenti a.s. 2014/15 a rinnovare l’adesione, alla luce del nuovo Statuto di cui vi chiedo una attenta lettura, in particolare di

  • art. 2 (nuovo il soggetto “Rete di scuole locale” come aderente alla Rete nazionale)
  • art. 4 (nuova denominazione e logo)
  • art. 5 (nuove finalità)
  • art. 9 (nuovo “Comitato arbitri”)
  • art. 11 (nuova modalità di adesione come Rete locale, e logo delle reti locali)
  • art. 15 (nuove quote di adesione, per scuole superiori e – novità – quota collettiva per le reti locali)
  • art. 16 (novità che si prospettano dalla L 107 per le reti di scuole)

La convocazione in modalità remota del meeting di ottobre ci permetterà di dibattere eventuali
modifiche allo Statuto allegato, e alla sottoscrizione formale in tempo per avviare il Bando “Bari 2016”.

Successivamente apriremo le adesioni a nuovi Istituti, sulla base del rinnovato assetto nazionale. Con l’opzione

  • aderire alla Rete locale più vicina
  • aderire alla Rete nazionale (come negli anni scorsiRingrazio tutti quanti, nei diversi ruoli e contesti, hanno collaborato in questi primi sette anni di vita della Rete. Auguro a tutti noi un buon “nuovo anno”, in tutti i sensi costruttivi possibili.

Cordialmente

Giovanni Marcianò

 ———————————————————————-
Prof. Giovanni Marcianò
Dirigente Istituto scolastico Capofila nazionale
Rete di scuole per la ROBOCUP JR ITALIA
———————————————————————
tel (+39) 0161 257222 (a.a. sig.ra Maddalena)
———————————————————————-
c/o I.I.S. Galileo Ferraris – 13100 – VERCELLI – Italy
COD. FISC. 80006300026   P.IVA 01999130022
COD.MIUR   VCIS012001
———————————————————————-
web/mail istituzionale: www.robocupjr.it  dirigente@robocupjr.it

Eurathlon, gara di robot “da grandi”

Gli organizzatori dicono che «È una gara che mostra le invenzioni di molti giovani, da tutto il mondo, che sono arrivati a costruire robot che potrebbero essere utili per aiutarci in situazioni di disastri ambientali ma anche per funzioni civili e culturali». Da segnalare le presentazioni di Robot-Era, l’automa specializzato nell’assistenza agli anziani della Scuola Sant’Anna di Pisa, e Walk man, il robot realizzato all’Istituto italiano di tecnologia (Iit) di Genova in collaborazione con il Centro ricerche «E. Piaggio» di Pisa.

Mi fa piacere ricordare che l’edizione 2014 della Robocup Jr, con alunni delle scuole di tutt’Italia dai 5 ai 20 anni, si è svolta proprio lì, a Pisa, con i ricercatori e dottorandi del Sant’Anna a arbitrare le gare. E il Direttore, Paolo Dario, felice di vedere quanto si stia diffondendo la passione per la robotica negli studenti di oggi. E apprezzando la competenza che sono stati capaci di portare in campo. Ebbene, i giovani italiani sono bravi. Attendiamo le politiche – per la Scuola, l’Università e la Ricerca – che valorizzino questi potenziali per il futuro. Chi le ha viste?

Giovanni Marcianò