Ne metti giusto un po’ e ti dimentichi del calcare nella doccia per sempre: rimedio imbattibile

Ecco perché non sei ancora riuscito ad eliminare quelle fastidiose tracce di calcare dalla doccia: è questo il rimedio infallibile!

Una corretta pulizia delle superfici è sicuramente una pratica utile a scongiurare la presenza di calcare su di esse. Tuttavia, la formazione di questi sedimenti può essere una costante contro la quale ci troviamo a combattere per diverse motivazioni. Innanzitutto, però, cos’è il calcare?

Il rimedio per eliminare il calcare nella doccia
Come eliminare il calcare nella doccia: prova questo rimedio infallibile – Robocupjr.it

Si tratta di depositi di carbonato di calcio che si sedimentano quando la temperatura dell’acqua è soggetta a variazioni. Per tale motivo, possiamo notare sulla superfice del lavandino, o in questo caso della doccia, delle impurità di colore bianco. Ma come eliminare il calcare? È sicuramente una delle domande più gettonate sul web, perché difatti rappresenta uno dei problemi casalinghi più diffusi.

Ebbene, abbiamo provato con i classici anticalcare (anche decisamente costosi), ma il risultato non è valso i soldi spesi. Anche l’aceto e il bicarbonato, noti per essere due ingredienti naturali molto utili in casa, a questo scopo si sono rivelati poco efficienti (attenzione a non utilizzarli insieme, uno vanifica l’effetto dell’altro). E, allora, a quale rimedio dovremmo ricorrere? Ecco cosa ti serve davvero.

Eliminare il calcare dalla doccia sarà un gioco da ragazzi: così ti liberi definitivamente delle incrostazioni

Sicuramente avere l’accortezza di asciugare accuratamente le superfici ogni volta che entrano a contatto con l’acqua rappresenta un metodo per prevenire la formazione di calcare. Cosa che, quindi, dovremmo abituarci a fare se vogliamo evitare danni.

Come rimuovere il calcare dalle superfici con la cera d'api
Addio al calcare nella doccia: hai mai provato la cera d’api? È sensazionale! – Robocupjr.it

A questo scopo, l’acido citrico si rivela sicuramente un prodotto naturale in grado di eliminare la presenza dei sedimenti calcarei sui metalli. Basterà diluirne circa 150g in 1lt d’acqua, spruzzare il contenuto del flacone sulla superfice desiderata e, dopo aver lasciato agire per almeno 10 minuti, si potrà provvedere a risciacquare il tutto.

Tuttavia, il rimedio che vogliamo proporti è un altro: hai mai provato a utilizzare la cera d’api? Si tratta di un ottimo ‘ingrediente’ in grado di prevenire la formazione del calcare. Ma come si utilizza? Questo è uno step successivo all’operazione di lavaggio della doccia (o anche del lavandino, oppure in generale di tutte le superfici sulle quali è presente il calcare).

A seguito della pulizia, è raccomandabile asciugare accuratamente la doccia con un panno in microfibra, così da eliminare tutti i residui d’acqua, dopodiché, basterà strofinare un po’ di cera d’api sulla parte appena pulita per creare una superfice idrorepellente che farà in modo che l’acqua e le sue particelle non si depositino per rilasciare sedimenti impuri.

Impostazioni privacy